Le meraviglie dell’Orto Botanico di Napoli

//Le meraviglie dell’Orto Botanico di Napoli

Le meraviglie dell’Orto Botanico di Napoli

Un grande giardino nel cuore di Napoli, a ridosso della rumorosa via Foria, brulicante di vita, di traffico e di napoletanità. Qui si entra per concedersi una pausa dalla frenetica vita cittadina per una visita che genera stupore.

Siamo nel giardino dell’Orto Botanico di Napoli, luogo storico, di studio e di ricerca molto speciali, afferente all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Qui le piante sono analizzate, osservate, raccontate, sperimentate, e forse perfino ascoltate nel loro moltiplicarsi e resistere al tempo. E’ dal 1807 che quest’ampio terreno è interessato da una continua attenzione botanica, che da sempre ha visto studiosi ricercare nelle piante i poteri della medicina naturale, ma anche garantire la diffusione e la moltiplicazione di piante esotiche in un clima mediterraneo. Collezionare e studiare specie rare, o minacciate di estinzione, è il fiore all’occhiello di questo luogo di cultura, i cui studiosi sono anche impegnati in eventi scientifici a carattere internazionale, ma soprattutto nella promozione della conoscenza della collezione botanica con numerose attività di didattica e di ampia divulgazione.

Al di là del riconosciuto ed indiscusso prestigio scientifico del luogo e dei suoi studiosi, questo è anche un bellissimo giardino, ricco di una suggestiva collezione botanica che crea l’occasione per una passeggiata davvero fuori dal comune.

Nell’Orto napoletano sono custodite collezioni relative a gruppi di piante sempre più rare nei loro ambienti naturali, come ad esempio le Cycadales e le felci arboree, e sono coltivate entità endemiche viventi in Campania, come ad esempio la Kochia saxicola e la Primula palinuri, o scomparse dai siti naturali della nostra regione, come l’Ipomoea imperati. Tutte queste varietà botaniche sono disposte in maniera molto ordinata, concedendo anche spazio ad assetti apparentemente più spontanei e “paesaggistici”.

Si può, quindi, procedere ad una passeggiata nel viale centrale, osservando distintamente, a destra ed a sinistra, gruppi di camelie come anche gruppi di palme, distinguendone le differenze, le specificità e la grande bellezza di ogni varietà. Ci si rende conto, con immenso stupore, che stiamo osservando una collezione vera e propria, come quella di un museo, solo che qui è composta da piante.

Ogni anno nel mese di maggio l’Orto Botanico accoglie “Planta, il giardino e non solo”: una mostra mercato di piante spontanee e coltivate, sementi esclusive, rarità botaniche ed essenze esotiche (4-5-6 maggio 2018). Un appuntamento ghiottissimo ed imperdibile per gli appassionati di piante e giardini. In quei giorni, nelle ampie aiuole coltivate a prato, sono tante le dimostrazioni di attività sportive e meditative, tutte indirizzate al benessere psicofisico di adulti e bambini.

Per saperne di più: www.ortobotaniconapoli.it

Where Naples, Cover, March 2018

 

2018-02-27T21:26:48+00:00 27 febbraio 2018|Noi e Where Naples|0 Comments

Leave A Comment