Dell’antico impianto a verde del Chiostro di San Giovanniello sopravvivono, tra gli altri, gli straordinari esemplari di Cinnamomum camphora (albero della canfora), e Ficus macrophylla – un gruppo di 3 (Ficus magnoloide): vegetazione di grande valore già inserita nel Registro degli Alberi Monumentali d’Italia (Regione Campania – Schede n. 147 e 148).

L’artista Christian Leperino con la Magnolia collassata per il maltempo

Purtroppo una Magnolia grandiflora (Magnolia), già inserita nel Registro, è caduta nel 2019 per un importante fortunale che ha colpito Napoli (scheda 149).

L’età presunta di questi alberi è maggiore di 200 anni.