I disegni green della Scuola Primaria Siani di Mugnano

//I disegni green della Scuola Primaria Siani di Mugnano

I disegni green della Scuola Primaria Siani di Mugnano

Il progetto pilota GreenCare School, che vede coinvolte 18 Scuole primarie pubbliche dell’Area Metropolitana di Napoli, comincia a dare le prime risposte positive.

I bambini sono al lavoro sul tema della cura del verde, promosso attraverso la lettura del libro Dalla parte del vento che l’Associazione Premio GreenCare ets ha gratuitamente distribuito a circa 2mila alunni delle classi terze, quarte e quinte del territorio napoletano.

Una prima risposta viene dal II Circolo Didattico Giancarlo Siani di Mugnano dove le quinte classi, opportunamente sollecitate da un pool di docenti sensibilissime, hanno prodotto magnifici cartelloni sul tema proposto, realizzati in gruppo nelle ore scolastiche. Saranno poi materia per partecipare al Bando del Concorso del GreenCare School, in scadenza il prossimo 20 maggio 2018.

Nel frattempo, durante una recente visita a scuola dell’autore della favola green Giovanni Calvino, i bambini hanno donato moltissimi disegni all’Associazione Premio GreenCare: una testimonianza tangibile di come hanno fatto proprio il tema del racconto, affezionandosi ai personaggi protagonisti – Totò ed Agnese -; ed amando i luoghi dove la storia si sviluppa, e cioè il Convento ed il giardino del Chiostro di Santa Chiara, l’isolotto di Nisida, il mercatino della Pignasecca.

Tutti i bambini hanno rivelato nei loro disegni di aver compreso l’importanza della cura del verde, a cominciare anche da una piccola e delicata pianta di rose. E di come questa cura possa innescare un cambiamento nella vita dello scugnizzo Toto’, dando vita anche ad una salda amicizia tra due bambini con storie di fragilità alle spalle.

Si sono soffermati a pensare al tema del verde urbano, alla vita delle piante, connettendosi anche alla loro fragilità da tutelare con impegno costante. Ne è la prova la poesia che la piccola Alessia Vorzillo della 5°F ha inventato dopo la lettura del libro:

Se tu sei intelligente/rispetta questo ambiente,/rispetta ogni vivente/non far finta di niente./Rispetta gli animali…/ma aspetta ci sono anch’io/son fermo e sono immobile:/”Io sono un vegetale”/ma vivo e faccio vivere/non lo dimenticare!/. 

Per noi del Premio GreenCare è stata una gioia profonda constatare tutto questo lavoro e queste meravigliose risposte. Una conferma che stiamo andando nella direzione giusta: la nostra rivoluzione pacifica, con una foglia tra le mani, partendo dai più piccoli per un futuro sempre più green.

2018-03-31T17:08:32+00:0031 marzo 2018|Green Blog di Benedetta|0 Comments

Leave A Comment