Istituzioni, Associazioni, Aziende e liberi cittadini per la Villa Comunale

//Istituzioni, Associazioni, Aziende e liberi cittadini per la Villa Comunale

Istituzioni, Associazioni, Aziende e liberi cittadini per la Villa Comunale

La giornata di cura e pulizia della Villa Comunale di Napoli, prevista per domenica 23 settembre, con inizio alle ore 8.30, sarà un grande banco di prova di come potrebbe funzionare il rapporto pubblico – privato in un sistema virtuoso, se opportunamente compulsato e coordinato.

Vuole essere una giornata esemplare di come si possa creare una rete virtuosa, in cui l’elemento di raccordo è unicamente il senso di amore per la propria città, i propri spazi condivisi, i beni comuni: le aree verdi che sono per noi i beni comuni per eccellenza perché con accesso democratico a tutti i cittadini.

Un senso di amore per la città agito come ci insegna con il suo esempio molto bene l’associazione Sii turista della tua città che assieme all’associazione Premio GreenCare Ets ha ideato, promosso ed organizzato In azione per la Villa Comunale di Napoli.

Così vedremo grandi istituzioni come il Museo e Real Bosco di Capodimonte, un faro di cultura e buone pratiche, che lustro internazionale dona alla nostra città, con un lavoro certosino di impegno quotidiano, accanto a piccole Associazioni di volontari ma molto attive e molto ben radicate nel tessuto sociale dove operano: ad esempio, I Pollici Verdi ed il Progetto Pangea di Scampia, Gli Incisivi di Ponticelli.

Il Real Bosco di Capodimonte, in particolare, sarà presente con una squadra dei suoi giardinieri con mezzi/strumenti/attrezzature ed anche con la squadra dei 10 stagisti del “corso per tecnici di cantiere per i giardini storici”. 

Accanto ai grandi come l’Orto Botanico di Napoli – Università degli studi di Napoli Federico II – presente con i botanici Rosa Muoio e Giancarlo Sibilio, e l’Orto Botanico di Portici – Università degli studi di Napoli Federico II – con il direttore Riccardo Motti, ci saranno i ragazzi autistici e down del Progetto Argo della Fondazione Foqus Quartieri Spagnoli, molto attivi anche con un orto urbano all’interno della loro struttura.  accanto agli agronomi di Euphorbia srl, azienda leader anche nella cura e manutenzione di parchi e giardini storici.

E scende in campo anche il FAI Campania con la presidente Maria Rosaria de Divitiis ed un manipolo di volenterosi attivisti del FAI Giovani, capitanati dalla presidente Marianna Del Pezzo, accanto agli agronomi e fitopatologi di Euphorbia srl, azienda leader anche nella cura e manutenzione di parchi e giardini storici, tra i quali il Real Bosco di Capodimonte.

La Fondazione Walton – Giardini La Mortella (Ischia) sarà presente con il direttore e presidente Alessandra Vinciguerra accanto ai rifugiati politici e migranti africani dell’Associazione Samb e Diop e del Laboratorio L’avventura di latta, presenti con tutto il loro desiderio di inclusione per contribuire attivamente alla vita cittadina.

Accanto alla grande azienda Ferrarelle Spa che sostiene la giornata donando acqua effervescente naturale – ci sarà bisogno di molta energia effervescente – e colazione al sacco per tutti i volontari, gli stessi Cittadini, tra loro anche chi ha donato un contributo per l’acquisto di guanti, rastrelli, scope, sacchi, ecc. nei salvadanai posizionati in alcuni negozi di Chiaia (Anita Sisimbro, Bar Ferrarelle, Cioccolato Foresta, Eliseo Cartoleria, E. Marinella Napoli, La Caffettiera, Roberta Bacarelli Concept Store). Sarà possibile donare fino al 17 settembre 2018.

La Caffettiera, storico locale di Chiaia, accoglierà (ore 9.00/9.30) con caffè e cornetti i volontari in Villa Comunale per dare loro un grande benvenuto.

Ringraziamo l’azienda Bourelly Health Service srl per l’autoambulanza che resterà in servizio per tutta la durata dell’evento, garantendo la prima assistenza (anche medicazioni) ai partecipanti, in caso di qualche malaugurato inconveniente (speriamo di no!!).

Petrone Group ha già fatto pervenire in dono agli organizzatori 200 mascherine per proteggersi durante le attività di pulizia.

Ed ancora in queste ore stiamo ricevendo tante telefonate di istituzioni ed associazioni che si stanno organizzando per partecipare e di cui vi daremo notizia a breve.

Vogliamo ricordare e sottolineare che la giornata di pulizia si realizza con il supporto dell’Assessorato al Verde del Comune di Napoli, la Prima Municipalità, e l’Asia. Ciascuno di loro si sta impegnando per la migliore riuscita dell’iniziativa.

Sarà una memorabile giornata di amore per Napoli. 

 

CRONOPROGRAMMA

Ore 8:30/9:00 Registrazione dei partecipanti con la divisione in squadre e relativi compiti. Consegna di: grembiuli, cappellini, guanti, scope, rastrelli, ecc.

Consegna del braccialetto per accedere alla somministrazione della colazione al sacco delle ore 14.00.

La Registrazione prevederà l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ed anche la manleva da qualsiasi responsabilità per danni causati a se stessi o a terzi nello svolgimento dell’attività di volontariato.

Ore 9:00/10:00 Raccolta immondizia differenziata (vetro, carta, plastica, indifferenziata).

Ore 10:00/13:00 Operazione di pulizia delle aiuole da piante infestanti con pulizia delle bordure (solo squadre specializzate)

Ore 13:00/14:00 Raccolta del verde infestante.

Ore 14:00/15:00 Colazione al sacco, offerta da Ferrarelle Spa.

 

 

 

2018-09-15T10:57:27+00:0013 settembre 2018|GreenCity|0 Comments

Leave A Comment