Il verde del Parco Archeologico di Posillipo

//Il verde del Parco Archeologico di Posillipo

Il verde del Parco Archeologico di Posillipo

Fascino senza tempo per il giardino del Parco Archeologico del Pausilypon. Un innesto di bellezza, sulla collina di Posillipo, che guarda il Golfo di Napoli dai Campi Flegrei, passando per Capri, Punta della Campanella, Penisola Sorrentina e finanche il Vesuvio. Nel magnifico abbraccio del Golfo più raccontato e decantato in poesia, musica e pittura si trova un piccolo gioiello botanico con una interessante area archeologica di epoca romana.

Luogo di interesse, non solo archeologico, ma anche paesaggistico-naturalistico, compreso tra il promontorio di Trentaremi ed il vallone di Gaiola. Vi si può accedere percorrendo i 667 metri della Grotta di Seiano, audace architettura di scavo nella montagna di epoca romana, fatta realizzare nel I secolo a.C. dal cavaliere romano Publio Vedio Pollione.

La cura del luogo è affidata, tra gli altri, al dottor Maurizio Simeone ed alla dottoressa Paola Masucci, fondatori del Centro Studi Interdisciplinari Gaiola onlus, sodalizio meritevole di aver riportato il Parco del Pausilypon alla sua originaria bellezza.

Noi del Premio GreenCare siamo rimasti davvero affascinati dal luogo ed anche da come è ben tenuto il giardino. Vi consigliamo vivamente una visita.

Per saperne di più: http://www.gaiola.org

 

2018-05-20T10:06:53+00:0020 maggio 2018|I’m a GreenCarer|0 Comments

Leave A Comment